Pinko: gli indispensabili (ovvero la mia guida allo shopping ragionato)

Pinko: gli indispensabili (ovvero la mia guida allo shopping ragionato)

Mentre sceglievo il secondo look Pinko (eccolo qui: gonna corta con baschina e gonna a corolla, camicia maschile bianca con profili neri, felpa con pietre dècor, piumino double con cintura e sandali neri con profili dorati) e in occasione del cocktail natalizio a cui ho partecipato all’interno del negozio Pinko di Padova ne ho approfittato per pensare a qualche idea per gli acquisti da condividere con voi. Degli stili che mi hanno colpita di più sicuramente all’interno della collezione invernale di Pinko c’è lo stile preppy, un bon ton grintoso declinato in mille sfumature di nero.

Ecco cosa comprerei, in vista anche della stagione primaverile (di cui potete vedere nelle foto alcune anteprime giù in negozio) e come passepartout per ogni stagione.

1) Giubbino in pelle impunturato: con questa giacca per me è stato amore a prima vista. All’interno della collezione ne trovate di diversi tipi, incluso un modello super aderente in pelle morbidissima con ruches sul davanti (che ho visto indossato da Simona di The Wardrobe).

2) Abito nero in neoprene (leggero) con bordi tagliati a vivo e “retro” blu elettrico: un tubino bustier senza spalline, morbido e con una ruches lungo le gambe. Ok, per questo ci vuole un po’ di fisico, ma le ruches tendono a dare una mano. Semplice ma versatile e con quel giusto tocco rock che non guasta.

3) Clutch: io mi sono innamorata di quella verde che vedete nella foto, ma ce ne sono sempre di nuove e stupende tra cui scegliere. Una borsetta che (almeno una, ma guardate qui tutte le proposte) dovete avere nel guardaroba: non si sa mai nella vita! (e poi sono stupende!)

4) Un abito bianco: ce ne sono di modelli divini, compreso quello che vedete nella vetrina e che c’era anche in versione nera. Semplicissimo, in crepe de chine con gonna a palloncino e mezza manica: dall’ufficio all’aperitivo senza passare dal via, e la manica permette di usarlo senza la noia di un coprispalle o golfino.

5) La camicia in denim e la camicia maschile bianca con bordi neri: per me un indispensabile del guardaroba. Da avere, e da mixare anche con una gonna di paillettes o fantasia animalier.

6) Il piumino con cappotto: questo l’ho preso appena l’ho visto e trovo che sia un’idea geniale. Sotto c’è un piumino corto, sopra un cappotto di lana con cintura lungo al ginocchio. Potete indossarli assieme o separati; fantastico! (online lo trovate al 50%)

7) La preview della collezione primaverile, per ora un assaggio di toni polverosi azzurro e cipria, sono qualcosa di divino. Il vestito lungo azzurro morbido me lo vedo già addosso con un paio di sandali dorati super flat, al mare come in città.

Commenti Facebook

Powered by Facebook Comments

Elena Schiavon, blogger. (Padova, IT) A luglio è uscito il mio primo libro, un manuale sul "Little black dress - piccola guida al tubino nero" edito da Astraea. Colleziono rossetti rossi e scarpe. Sono co-fondatrice di www.impulsemag.it.

Share This Post

2 Comments

  1. Giorgia - 18 gennaio 2013

    Il giubbino in pelle con le ruches, purtroppo, non credo sia disponibile nella mia taglia (e non sono neanche sicura mi doni, eventualmente; molto probabilmente no :P ) ma in ogni caso mi piace moltissimo *_*

    La clutch verde è molto bella, ma quella a righe vince…

    Grazie per tutto questo <3

Leave a reply

Perché?