Liu Jo Verona, l’evento per la riapertura

Liu Jo Verona, l’evento per la riapertura

Verona non è solamente una città straordinaria da un punto di vista storico e turistico – l’Arena, la casa di Giulietta, sono le prime cose che le associamo- ma per chi come me ha una grande passione per moda&co è anche una città che offre tanto da questo punto di vista. Via Mazzini, una piccola Montenapoleone, è la via dello shopping cool, e comincia proprio ai piedi dello straordinario scenario dell’Arena.

Ed è proprio qui che sabato sono stata ospite della riapertura dello store Liu Jo di Verona: reopening con vista (sull’Arena), parafrasando un famoso libro. Un sabato sera tra un cocktail e un paio di scarpe, una tartina e un tubino super chic: cosa potrebbe desiderare di più una fashion addicted come me? Ho avuto così modo di scoprire la collezione Liu Jo, che ho scoperto essere declinata non solo al femminile, ma anche maschile e per i più piccoli. Lo store di Verona è molto ampio e luminoso e si divide su tre livelli: al piano terra la collezione Liu Jo donna, con un’ampia sezione dedicata a scarpe, borse e accessori; al primo piano si trova la collezione Liu Jo Jeans e quella baby, mentre al piano interrato si trova la collezione maschile.

Nella collezione Liu Jo dominano i colori tipicamente invernali – grigio, antracite, nero, tortora– con molte proposte in ciclamino – con sfumature che virano verso il bordeaux-, marrone e verde bosco. Deliziosi gli abiti e i tubini (deformazione professionale!) tra cui quello indossato da Kate Moss nella campagna pubblicitaria (è lei la testimonial del marchio: ); molto bella e calda la maglieria, sia declinata in pullover di sapore bon ton rosa shocking (il golf con la spilla gioiello a chiuderlo è un’idea da copiare), sia declinata in maxi cardigan lavorati a trecce dall’aria più casual. Tra gli accessori amore a prima vista per le scarpe, che quest’anno hanno richiamano rendendoli più attuali, gli Anni Cinquanta, e le borse, in particolare “Matilda”, maxi bag morbida con applicazioni in pietre luminose sui manici, disponibile in diverse varietà di colore. Per chi è una vera bag addicted, da non perdere la t-shirt che riprende proprio Matilda, la borsa icona della collezione, decorata con charms e applicazioni.

Della collezione Liu Jo Jeans mi sono innamorata praticamente di tutto: molte proposte per il daywear, casual ma molto chic. Qui i colori che dominano, oltre al denim, sono l’ocra, il burgundy, il grigio, il verde bosco. Stupende le giacche modello “chanel”, in particolare quella in denim con catenella profilo dorata, la gonna plissè lunga verde bosco, la eco pelliccia color nocciola, la camicia con maniche a sbuffo e ruche décor con motivo cravatteria, la giacca in lana a scatola con bottoni dorati e applicazioni di tessuto ton sur ton. E ancora i biker boots, le sneakers con dettagli luminosi, e le borse a postina di tessuto con catenella dorata. Quest’anno tenete d’occhio i jeans nei colori black e grey, che saranno le vere hit di stagione.

Una serata allegra e divertente, che mi ha permesso di conoscere un marchio per me ancora inedito, di cui potete leggere qualcosa in più anche su Grazia.it e scoprire nella gallery tutto quello che mi ha colpito!

Commenti Facebook

Powered by Facebook Comments

Elena Schiavon, blogger. (Padova, IT) A luglio è uscito il mio primo libro, un manuale sul "Little black dress - piccola guida al tubino nero" edito da Astraea. Colleziono rossetti rossi e scarpe. Sono co-fondatrice di www.impulsemag.it.

Share This Post

3 Comments

Leave a reply

Perché?