Licia Florio S/S 2012 lookbook

Una domenica pomeriggio di quelle pigre che più pigre non si può, con la pioggia battente fuori e un DVD che passa in TV. Una mail e la curiosità di trovare qualcosa di nuovo nel panorama attuale della moda. E’ così che ho conosciuto Licia Florio, talentuosa designer piemontese di nascita e milanese d’adozione. La collezione per la prossima primavera/estate 2012 definisce una donna elegantissima, rigorosa e raffinata, puntando su colori caldi della terra come i beige e i burgundy declinati su materiali come il cotone paracadute o l’organza. Un design rigoroso ed essenziale, dove gli spigoli spariscono e gli orli sono stondati e ogni capo ha il nome di un nodo, che diventa motivo decorativo sui tessuti e dettaglio simbolo di questa collezione, Seawolf. Il lavoro di Lucia mi ha colpito così tanto che l’ho intervistata per conoscere meglio lei e il suo brand: prestissimo pubblicherò una lunga intervista che la vede protagonista.

One of those lazy Sunday afternoon that couldn’t be more lazy, with the rain falling down and a DVD going on TV. An email and the desire to find something new in fashion. This is how I met Licia Florio, talented designers from Turin but living in Milan. The collection for spring / summer 2012 defines an elegant, refined and rigorous woman, focusing on warm colors such as burgundy and beige on materials such as parachutes cotton or organza. A precise and essential design, where the edges disappear and are rounded; each piece has the name of a node, which becomes a decorative detail on fabrics and a symbol of this collection, Seawolf. Licia’s work impressed me so much that I interviewed to learn more about her and her brand: you can find it here.

Commenti Facebook

Powered by Facebook Comments

Elena Schiavon, blogger. (Padova, IT) A luglio è uscito il mio primo libro, un manuale sul "Little black dress - piccola guida al tubino nero" edito da Astraea. Colleziono rossetti rossi e scarpe. Sono co-fondatrice di www.impulsemag.it.

Share This Post

2 Comments

  1. Bea - 19 novembre 2011

    Mi piace il suo stile! E' proprio come lo hai descritto: pulito, essnziale, ma soprattutto raffinato! Non conoscevo questa stilista, grazie!

  2. Giorgia Marino - 3 settembre 2013

    Per reazione al prepotente senso del dovere, a volte prendo a calci tutto e mi butto sul volere puro. Che poi… non scherzando, quando dicono che volere è potere. Per cui, alla fine, la spunto sempre.

    Secondo me un calcetto, ogni tanto, dovresti darlo anche tu <3.

Leave a reply

Perché?