Discovering a new brand: Sete di Jaipur

Ci siamo appena lasciati alle spalle il week end pasquale,  per molti comincia la stagione delle cerimonie e degli eventi mondani; per pasquetta io ho già presenziato ad un battesimo, e nei prossimi mesi mi attenderanno altri matrimoni (e non parlo, purtroppo per me, di quello chiacchieratissimo di William e Kate) e cerimonie: per non parlare poi di eventi e cocktail che ho già in calendario. E quale resta il mio eterno dilemma? Come per moltissime di voi, “la domanda-tormento” è sempre quella: che cosa mi metto?

Navigando in rete alla ricerca di un soprabito color “honeysuckle” (se non l’avete ancora imparato è il colore dell’estate secondo Pantone, altrimenti detto anche più semplicemente “rosa”) ho avuto il piacere di imbattermi in un marchio che non conoscevo, ma che mi ha piacevolmente colpita per il suo gusto romantico ma non lezioso: Sete di Jaipur. Lavorazioni artigianali e l’utilizzo di fibre naturali rendono i capi di Sete di Jaipur eleganti e allo stesso tempo versatili: così lo spolverino rosa pesca si adatta all’abito a fiorellini per una cerimonia, mentre, indossato con i jeans, crea il look vincente per un happy hour.



Della collezione ciò che mi ha colpito di più per la sua eleganza, freschezza e versatilità sono il top di paillettes, l’abito a micro fiori, ma, soprattutto, mi sono innamorata dei sandali flat: già me li vedo addosso durante le mie serate al mare. 

Per non parlare dello spolverino stampato in fantasia Paisley, che so già che la mia amica Monia amerà alla follia.


Sete di Jaipur è un marchio che nasce nel 1995 e diventa famoso grazie alle sue sete, ça va sans dire, che stampa di tantissime combinazioni di colori e fantasie sulle sue sciarpe. Ben presto però la linea, come potete vedere anche qui sul sito, si è arricchita di abiti e accessori per consentire alle amanti di questo stile, di sfoggiare un total look Sete di Jaipur. Per gli aggiornamenti su tutte le novità di Sete dii Jaipur seguite la sua pagina Facebook cliccando QUI.

Sete di Jaipur non lo trovate solo a Torino, nel monomarca di Piazza Vittorio 9/A, ma anche ad Alba (in Via Macrino 5), a Roma (in Via Piè di Marmo 33) e a Bologna (Strada Maggiore 8).

Commenti Facebook

Powered by Facebook Comments

Elena Schiavon, blogger. (Padova, IT) A luglio è uscito il mio primo libro, un manuale sul "Little black dress - piccola guida al tubino nero" edito da Astraea. Colleziono rossetti rossi e scarpe. Sono co-fondatrice di www.impulsemag.it.

Share This Post

5 Comments

  1. TIMELESS IS MORE - 28 aprile 2011

    Invito te e tutte le tue lettrici italiane a partecipare al GIVEAWAY sul mio blog per vincere un paio di Stivaletti MINNETONKA!!

    http://timeless-is-more.blogspot.com/

    MINNETONKA BOOTS GIVEAWAY

  2. Anonymous - 28 aprile 2011

    Bello il cappotto colorato, mi piace!

    Lara

  3. Anonymous - 28 aprile 2011

    bella la giacca rosa!!!! il cappotto multicolor mìnon molto, fa tanto vecchio!!! :S

  4. Marilena Porfiri - 1 maggio 2011

    la borsa verde mi piace un sacco!

Leave a reply

Perché?