Con Profumerie Douglas e Lancôme all’Arena di Verona per la Tosca (e un progetto charity)

Con Profumerie Douglas e Lancôme all’Arena di Verona per la Tosca (e un progetto charity)

Dopo molti anni di assenza, ho avuto l’occasione (magnifica!) di ritornare ad assistere ad un’opera lirica nella cornice unica dell’Arena di Verona. Grazie a Profumerie Douglas e Lancôme che mi hanno ospitata per una serata davvero speciale, ovvero la presentazione della nuova fragranza Lancôme ”La vie est belle” e del progetto charity ad esso associato rivolto alle popolazioni vittime del terromoto dello scorso maggio. Cosa lega, vi chiederete voi, una serata all’Arena e un progetto charity? Per capire in modo chiaro e inequivocabile questa liasion, e per capire come bellezza e charity trovino in quest’occasione un connubio solidale, vi riporto le parole di presentazione del progetto da parte di Profumerie Douglas:

Le Profumerie Douglas, da sempre a fianco delle donne che vogliono veder brillare la loro bellezza, hanno definito un progetto di solidarietà che fa proprio della luce il suo punto di forza. Una luce che vuole essere non solo simbolo di femminilità ma soprattutto segno della speranza e della forza dei sogni che si realizzano.

A partire dal 1° di Settembre verrà attivata su tutti i punti vendita Douglas, una raccolta fondi a favore delle popolazioni emiliane. Una piccola urna esposta nei negozi dell’insegna, sarà il simbolo di luce di questa campagna che permetterà a tutti di regalare speranza a chi ora sta attraversando un momento di grande difficoltà.
Dal 1° settembre al 31 ottobre, il progetto charity di Douglas si arricchirà della presenza di un partner d’eccezione, Lancôme. Per ogni flacone del nuovissimo profumo “La Vie Est Belle” acquistato nei punti vendita Douglas, verrà devoluto 1€ a favore delle terre colpite dal terremoto.

L’iniziativa nasce dal desiderio di mantenere alta l’attenzione sulle popolazioni colpite dal sisma contribuendo, come possibile, alla ripresa della normale vita quotidiana”.

Ho condiviso quest’esperienza unica (un po’ tormentata a causa della pioggia) con Arianna Chieli e Roberta Scagnolari (oltre ad altre blogger), che considero prima che delle “colleghe” delle vere e proprie amiche. Una serata in cui abbiamo anche avuto modo di riflettere e confrontarci sulle difficoltà a volte di essere donne, tra lavoro, famiglia e -purtroppo, ancora spesso- discriminazione. Non è infatti un mistero che molte di noi fatichino il doppio per ottenere la metà di ciò che ottengono gli uomini, e che spesso tutto questo abbia delle pesanti ripercussioni sulla vita professionale (e personale) di molte. Una riflessione che si lega al progetto charity Profumerie Douglas e Lancôme, che si rivolge in particolare alle donne che hanno vissuto (e vivono) il dramma del terremoto. Perchè tra donne, se molte vivono l’incubo di “Eva contro Eva”, spesso è la vera sorellanza a dare speranza, futuro e solidità alle cose.

Dove: Arena di Verona

Quando: 1 settembre 2012

Chi: hanno condiviso con me l’esperienza Arianna e Robyberta

Commenti Facebook

Powered by Facebook Comments

Elena Schiavon, blogger. (Padova, IT) A luglio è uscito il mio primo libro, un manuale sul "Little black dress - piccola guida al tubino nero" edito da Astraea. Colleziono rossetti rossi e scarpe. Sono co-fondatrice di www.impulsemag.it.

Share This Post

1 Comment

Leave a reply

Perché?